La pandemia non ferma il settore: affari oltre le attese per le Apple, Amazon, Google e Facebook

La pandemia ferma l'economia mondiale, ma non può nulla contro Big Tech che, anzi, registrano un incremento degli affari ben oltre le più rosee aspettative. Poco prima dalla storica audizione in Congresso, AppleAmazonGoogle e Facebook mostrano i muscoli, presentano risultati oltre le attese e volano a Wall Street

L’azienda con sede a Cupertino sale fino al 5,3% e supera i 400 dollari per azione per la prima volta nella sua storia. Il colosso di Jeff Bezos avanza del 5,06%, Google dello 0,37% e Facebook del 6,64%. 

Apple – secondo quanto riportato dall’Ansa – archivia il trimestre con un utile netto in aumento a 11,25 miliardi di dollari, su ricavi in crescita dell'11% a 59,69 miliardi di dollari, sopra i 52,30 miliardi attesi dagli analisti. I ricavi da iPhone sono aumentati dell'1,7% a 26,42 miliardi, mentre quelli della voce “servizi” hanno guadagnato il 15% a 13,16 miliardi. 

Amazon chiude il secondo trimestre con 88,9 miliardi di dollari di ricavi e un utile raddoppiato a 5,2 miliardi nonostante i 4 miliardi di costi sopportati per far fronte all'emergenza. 

Google supera le attese nonostante il primo calo dei ricavi da quando è quotata in borsa. Sono scesi del 2% a 38,3 miliardi. In calo anche l'utile netto, sceso del 30% a 6,96 miliardi. 

Utile quasi raddoppiato per Facebook: è salito del 98% a 5,1 miliardi su ricavi in aumento dell'11% a 18,7 miliardi. Gli utenti attivi mensili sono saliti del 12% a 2,70 miliardi, sopra i 2,63 attesi al mercato. Oltre le previsioni anche gli utenti giornalieri: sono stati 1,79 miliardi contro gli 1,74 previsti.

Anche noi di Hi-Tech Outlet stiamo vivendo un periodo di forte crescita ed espansione: con 20 affiliati in tutta Italia, l’obiettivo è quello di raggiungere i 100 affiliati entro il 2023. Scopri le nostre ultime offerte e i motivi del successo della nostra azienda. 

Share this post

Comments (0)

No comments at this moment